Sito della Camera di commercio di Rieti - https://www.ri.camcom.it/

Influenza aviaria: obbligo di etichettatura delle carni avicole

26 June 2012

Stampa

Dal 17 ottobre è stato introdotto, in Italia, l’obbligo di etichettatura per le carni avicole previsto dall’Ordinanza del Ministro della Salute del 10 ottobre 2005 contenente modifiche ed integrazioni all’Ordinanza 26 agosto 2005 concernente misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile.

L'etichetta consentirà di identificare con esattezza il prodotto e la provenienza dello stesso fornendo indicazioni sull’intera filiera, dall'allevamento di provenienza allo stabilimento di macellazione.

Si tratta di uno strumento che permette al consumatore, così come avvenuto per le carni bovine, di fare una scelta consapevole in relazione alle provenienza delle carni costituendo un'ulteriore garanzia che affianca il "bollo sanitario".
Nel caso in cui il consumatore sospetti un’irregolarità nel rispetto degli obblighi dell’etichettatura obbligatoria delle carni avicole può segnalare il fatto ai servizi veterinari della propria AUSL o ai NAS.

Per maggiori informazioni le imprese interessate potranno visitare il sito indicato dal quale è possibile scaricare le suddette ordinanze:
http://www.ministerosalute.it/dettaglio/phPrimoPiano.jsp?id=275