.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2007 > Siglato il protocollo d'intesa tra provincia di Rieti e CCIAA per innovare la pubblica amministrazione
Siglato il protocollo d'intesa tra provincia di Rieti e CCIAA per innovare la pubblica amministrazione

Via libera alla convenzione tra Provincia di Rieti e Camera di Commercio reatina finalizzata a superare il divario tecnologico presente nel territorio provinciale snellendo e velocizzando le procedure amministrative dei due enti. Il protocollo è stato siglato oggi pomeriggio – in maniera tradizionale ed in forma digitale - presso la Sala consiliare della Provincia di Rieti dal presidente dell’amministrazione provinciale, Fabio Melilli, e dal presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini, affiancati dall’assessore provinciale all’Innovazione Gustavo Marcheggiani, dal dirigente provinciale Pellegrino Bosco e dal Product manager di Infocamere Gabriele Da Rin alla presenza di sindaci, segretari comunali, assessori, amministratori locali, consiglieri regionali, dirigenti scolastici, rappresentanti di associazioni di categoria, del Consorzio industriale reatino e del consiglio e della giunta camerali. Il protocollo prevede la consegna di Business key personalizzate, strumento che consente tra l’altro un agevole utilizzo della Posta elettronica certificata (Pec) e della firma digitale, ai rappresentanti degli enti locali del Reatino.

“L’obiettivo – ha illustrato Regnini consegnando al presidente Melilli la prima business key prevista dall’accordo – è quello di creare una cultura dell’impiego dello strumento digitale attivando un sistema di interscambio documentale telematico tra le rispettive sedi centrali e periferiche nonché tra quelle degli enti stessi ed avviando tra l’altro un efficiente sistema interno di gestione documentale più agevolmente fruibile dagli utenti. Il tutto utilizzando il sistema di Infocamere, che in questo momento rappresenta la migliore tecnologia disponibile in questo senso sul mercato”. Questo progetto, come precisato da Melilli, che ha spiegato che “le reti immateriali ormai sono più importanti di quelle materiali”, “rappresenta uno strumento per superare il gap tecnologico con altri territori e sappiamo che non sarà un’impresa facile perché convincere le pubbliche amministrazioni a lavorare con strumenti nuovi significa cambiare modo di lavorare”. “D’altra parte – ha aggiunto accennando anche ad investimenti nel campo della banda larga – questo percorso di introduzione di nuove tecnologie per l’interscambio di informazioni va accelerato anche perché significa compiere un investimento sulla trasparenza”.

Soddisfatto anche l’assessore all’Innovazione Gustavo Marcheggiani che ha ripercorso gli investimenti compiuti dall’amministrazione provinciale reatina nel campo della semplificazione amministrativa al fine di “innovare l’amministrazione al suo interno e promuovere l’innovazione sul territorio”. “La consegna di queste business key agli amministratori locali, sindaci, segretari comunali, assessori, dirigenti scolastici, consiglieri regionali – ha aggiunto – rappresenta un piccolo ma importante gesto per colmare il divario digitale”.

“Business Key” - la chiave USB per la firma digitale

Gli attuali dispositivi di firma digitale e gli strumenti di autenticazione sicura a servizi web di e-Government attualmente distribuiti - le cosiddette smart card - sono considerate dagli imprenditori, a torto o a ragione, di non sempre facile utilizzo. Le smart card necessitano infatti di un lettore apposito e di una procedura articolata di installazione. Infine le smart card hanno l'innegabile limite di non essere “portabili”, in quanto presuppongono che ci sia una stazione di lavoro già predisposta per il loro utilizzo.
È quindi necessario fornire uno strumento sostitutivo della tradizionale smart card, che renda disponibili agli utenti le applicazioni e i documenti necessari ad espletare le proprie attività ovunque si trovino. Uno strumento pensato sia per la firma digitale che per autenticarsi in sicurezza ed assolvere on line ad adempimenti verso le Pubbliche Amministrazioni: la Business Key.

LE CARATTERISTICHE DELLA BUSINESS KEY

Cosa contiene
Business Key contiene l’applicazione che permette di sottoscrivere documenti informatici con lo stesso valore legale di una firma autografa su carta. Il “timbro digitale” attesta in modo certo e sicuro data e ora in cui si è firmato un documento.

Accesso sicuro ai siti di e-Government
Business Key consente di impostare un codice segreto e personale di accesso che permette, solo al titolare, di utilizzare il certificato digitale di autenticazione come “lasciapassare” per accedere ai siti delle Pubbliche Amministrazioni in totale riservatezza.

Collegamento automatico alla Camera di Commercio
In qualità di legale rappresentante o come titolare di carica, Business Key permette di collegarsi al Registro Imprese e di scaricare automaticamente i propri documenti aggiornati: visure, bilanci, statuto, eccetera.
Grazie al codice segreto di accesso solo il proprietario della Business Key è autorizzato a scaricare qualsiasi documento di sua pertinenza.

Gestione sicura password
Ricordare tutte le password non sarà più un problema, ci pensa Business Key a memorizzarle. La sua funzione “Browser con gestione sicura password” consente infatti di memorizzare, criptandole, le varie user id e password utilizzate per i diversi servizi on line come ad esempio l’home banking. Così si corrono meno rischi di frode e anche in caso di smarrimento della Business Key si è sempre al sicuro.

Il massimo della riservatezza
Business Key contiene una sezione protetta, al cui interno è possibile inserire tutti i documenti che si desidera rendere inaccessibili. Anche in caso di smarrimento o di furto della chiave, nessuno potrà mai aprire, leggere o scaricare questi documenti riservati. L’accesso alla cartella e ai suoi contenuti avviene solo tramite verifica del proprio codice segreto di accesso.

Salvataggio sicuro dei dati
La funzione “Backup Utility” permette, mediante un codice segreto di accesso, di salvare sul proprio computer tutti i documenti, le configurazioni e le applicazioni presenti nella Business Key. In caso di smarrimento o furto è possibile ripristinare su una nuova chiavetta il contenuto della precedente.

Personalizzazione e utility
Business Key ha all’interno anche funzionalità e applicazioni che facilitano proprio tutto: dalla Gestione del Pin, all’impostazione di font/colori, all’inserimento di nuovi programmi. Inoltre nella Business Key ci sono i software che consentono di lavorare su qualsiasi computer, anche se non è il
proprio: videoscrittura, foglio di calcolo, browser Internet, visualizzatore documenti PDF, antivirus, eccetera.

Business Key è dunque una chiave veramente innovativa, perchè coniuga il massimo della tecnologia al massimo della praticità. Non sarà più necessario portarsi dietro pesanti carte e non sarà più un problema dimenticarle.

I VANTAGGI DELLA BUSINESS KEY IN SINTESI
• è un dispositivo di firma elettronica “portabile” e pronto per l'uso
• non necessita di alcuna installazione
• è pronta per l’accesso ad Internet e per l'autenticazione sicura ai siti di e-Government
• consente di avere sempre a portata di mano documenti ufficiali estratti dal Registro Imprese
• può contenere documenti riservati personali, protetti perché criptati
• custodisce le “user-id e password” utilizzate per accedere ai siti web,
proteggendole grazie all'utilizzo della crittografia
• contiene applicazioni d’appoggio (videoscrittura, foglio di calcolo, visualizzatore di documenti PDF, antivirus, eccetera) per gli imprenditori che, spostandosi, possono avere bisogno di utilizzare i più diffusi Personal Computer
• consente il salvataggio e ripristino dei dati e delle applicazioni grazie
alle funzioni di “Backup Utility”

Requisiti tecnici
Sistema operativo: Windows 2000 o superiori
Porta USB: 2.0
Memoria RAMconsigliata: 512 MB o superiori
CPU: 2 GHz o superiore
Risoluzione schermo minima consigliata: 1024x768 pixel
Per richiedere la propria Business Key è sufficiente contattare la Camera di Commercio di Rieti Ufficio registro imprese al numero 0746 201364

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 30/11/2007 17:36
Data di aggiornamento: 22/06/2012 17:39