.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2008 > Le novità del MUD 2008 in un seminario
Le novità del MUD 2008 in un seminario

Le novità nella compilazione del Mud 2008, il modello unico di dichiarazione ambientale, saranno al centro di un seminario informativo organizzato dalla Camera di Commercio di Rieti presso la sala conferenze di via Paolo Borsellino 16 per giovedì 10 aprile a partire dalle ore 9,30. Al seminario saranno presenti consulenti della società camerale Ecocerved che forniranno riferimenti normativi ed istruzioni per la compilazione e la presentazione del modello che dovrà essere presentato alla Camera di Commercio entro il 30 aprile 2008, rispondendo ad eventuali quesiti pratici che verranno posti dai partecipanti. Nel corso dell’incontro verrà distribuito il software relativo alla presentazione della dichiarazione 2008 e relativa ai dati 2007. Le novità più significative in materia di rifiuti introdotte dal decreto legislativo 16 gennaio 2008, numero 4 ‘’Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale’’ riguardano la riformulazione della nozione di sottoprodotto (in senso restrittivo) e di materia prima secondaria, la variazione delle condizioni per il deposito temporaneo e per il riutilizzo delle terre e rocce da scavo. Rientrano nel regime dei rifiuti i rottami ferrosi e non ferrosi e il coke da petrolio. In materia di Mud e registri di carico e scarico dei rifiuti le novità principali sono la reintroduzione dell’obbligo di presentazione del Mud per le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi di cui all’articolo 184, comma 3, lettere c), d) e g) a condizione che abbiano più di 10 dipendenti; l’esclusione dall’obbligo di presentazione del Mud per le imprese che raccolgono e trasportano i propri rifiuti non pericolosi, di cui all’articolo 212, comma 8; l’obbligo di vidimazione dei registri di carico e scarico presso le Camere di Commercio territorialmente competenti.

Nota: Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale, istituito con la Legge 25.1.1994 n. 70, è la denuncia annuale dei rifiuti prodotti, trattati, trasportati o smaltiti nell´anno precedente a quello nel quale viene presentata la denuncia. Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri N. 305 in data 24.12.2002 ha integrato la denuncia rifiuti con la Dichiazione INES che deve essere presentata relativamente agli impianti industriali sottoposti alla direttiva IPPC su prevenzione e controllo dell´inquinamento, con riferimento ai valori delle emissioni inquinanti nell´aria e nelle acque (D.Lgs 372/99 di recepimento direttiva 96/61/CE su Integrated Pollution Prevention e Control). Il DPCM 305/2004 ha introdotto nel modello unico di dichiarazione ambientale una nuova sezione destinata ai veicoli fuori uso predisposta per le attività legate ai "veicoli a fine vita": autodemolizione, rottamazione, frantumazione dei veicoli fuori uso e dei loro componenti. Il Mud va presentato alla Camera di commercio della provincia nella quale ha sede l’unità locale, cioè il luogo in cui i rifiuti sono prodotti e/o avviati a recupero/smaltimento. Per le imprese di solo trasporto dei rifiuti, per unità locale s'intende la sede legale. La denuncia MUD può essere presentata con modalità differenti secondo il soggetto interessato:
- Produttori di rifiuti:

  • versione magnetica o telematica
  • versione cartacea

Sezione comunicazione semplificata:

I soli soggetti dichiaranti per i quali ricorrono contemporaneamente tutte le seguenti condizioni:

  • presentano la comunicazione rifiuti su supporto cartaceo
  • sono produttori di non più di 3 rifiuti
  • i rifiuti sono prodotti nell'unità locale a cui si riferisce la dichiarazione
  • per ogni rifiuto prodotto non utilizzano più di tre trasportatori e tre destinatari
  • sono tenuti a compilare esclusivamente la SEZIONE COMUNICAZIONE SEMPLIFICATA (schede SCS1 e SCS2). I gestori o i trasportatori dei rifiuti non possono utilizzare questa sezione.
  • Gestori di rifiuti ( compresi intermediari e coloro che gestiscono veicoli fuori uso) :
  • versione magnetica o telematica

 

 

Data di pubblicazione: 28/03/2008 15:15
Data di aggiornamento: 22/06/2012 15:18

News 2008 contiene: