.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2008 > CCIAA-Isnart: Alberghi, ristoranti ed agriturismi reatini a "caccia" del prestigioso Marchio Ospitalità Italiana
CCIAA-Isnart: Alberghi, ristoranti ed agriturismi reatini a "caccia" del prestigioso Marchio Ospitalità Italiana

Saranno 20 le strutture ricettive e della ristorazione del Reatino che giovedì 15 maggio alle ore 10, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Rieti, riceveranno l’attestato del prestigioso ‘Marchio di Qualità Ospitalità Italiana’ certificato da Isnart (Istituto nazionale ricerche turistiche), società del sistema camerale a cui partecipa anche la CCIAA di Rieti con il quale si punta a valorizzare le migliori strutture turistiche presenti nel nostro territorio. “Il Marchio di qualità ospitalità italiana – illustra Vincenzo Regnini, presidente della Camera di Commercio di Rieti che coordinerà l’evento insieme al direttore generale Isnart, Giovanni Cocco – è un progetto diffuso da Isnart su tutto il territorio nazionale in quasi 80 province e qui a Rieti dal 2005. Il Marchio di qualità, oltre ad essere un riconoscimento per le strutture ricettive e ristorative, evidenzia lo stato attuale delle strutture stesse in modo particolare per quanto riguarda l’ospitalità ed è il punto di partenza per poter migliorare i servizi relativi ad un settore fondamentale per l’Italia e il nostro territorio”. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana è una scelta volontaria, annuale e rinnovabile. Dal momento in cui viene aperto il bando da parte della Camera di Commercio, sono gli stessi operatori che scelgono di aderire. Effettuate le verifiche ad opera di esperti valutatori sulla base di parametri europei, la Commissione di valutazione camerale conferisce il Marchio solo se vengono riscontrati tutti i requisiti necessari. Le strutture che appartengono al circuito godono di una serie di agevolazioni predisposte dalle Camere di Commercio – e l’ente camerale reatino è il primo in Italia ad averle attivate - fra cui la partecipazione a corsi di formazione e informazione sulle strategie di qualità, la pubblicazione della propria struttura sulle guide provinciali e la promozione sul portale www.10q.it e all’interno del circuito I-mode di Wind, consultabile direttamente dal cellulare, senza contare la possibilità di veicolare in ambito nazionale ed internazionale anche specificità del turismo reatino come la via Francigena. Nel corso dell’incontro, durante il quale verrà presentata la ‘Guida all’ospitalità italiana di qualità’ realizzata dall’Isnart - che dal 2007, a seguito del protocollo d’intesa Governo italiano–Unioncamere, rappresenta l’organo ufficiale che fornisce i dati sul turismo nell’ambito dell’Osservatorio nazionale oltre a sviluppare ricerche con focus territoriali sullo stato attuale del turismo locale - verranno formulate indicazioni al fine di individuare iniziative per lo sviluppo del Marchio di Qualità, rapportandole alle esigenze del territorio reatino. Alla consegna degli attestati del Marchio è prevista anche la presenza del direttore della società provinciale Rieti Turismo spa, Guido Tariciotti.

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 13/05/2008 14:41
Data di aggiornamento: 22/06/2012 14:43

News 2008 contiene: