.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2008 > CCIAA e Federlazio Rieti: crescere nella sicurezza, un vantaggio per imprese e lavoratori
CCIAA e Federlazio Rieti: crescere nella sicurezza, un vantaggio per imprese e lavoratori

La crescita della cultura della sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro alla luce delle importanti novità introdotte dal decreto legislativo 81/2008 e dell’urgenza, ribadita dai recenti drammatici episodi di cronaca, di migliorare anche nelle aziende reatine la tutela dei lavoratori, sarà la protagonista del convegno promosso da Camera di Commercio di Rieti e Federlazio Rieti per mercoledì 18 giugno a partire dalle ore 17,30 presso la Sala conferenze dell’ente camerale reatino in via Paolo Borsellino 16.

“Le nuove norme che ancora in pochi conoscono sebbene siano già entrate in vigore e che cambiano totalmente lo spirito del decreto legislativo 626/94 – spiega Antonio Zanetti, direttore della Federlazio di Rieti - rappresentano una sintesi importante ed estremamente significativa dell’intervento pubblico in materia di crescita di cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro e soprattutto di prevenzione ed accompagnamento delle aziende in questi due difficili compiti”.

“E’ questa motivazione, profondamente etica che coinvolge la salute dei lavoratori ma anche gli imprenditori nel pianificare un nuovo modo di organizzare l’attività all’interno delle proprie aziende, – aggiunge Vincenzo Regnini, presidente della Camera di Commercio di Rieti – che ha spinto Federlazio e Camera di Commercio a promuovere questo convegno con l’auspicio che tale cultura divenga sempre più diffusa nel nostro territorio e nelle nostre aziende”.
Il convegno, che verrà aperto dal presidente della Camera di Commercio, Vincenzo Regnini, dal presidente della Federlazio di Rieti, Stefano Foschi, e dal direttore della Direzione provinciale del Lavoro di Rieti, Giuseppe Diana, prevede gli interventi di Marco Costantini, esperto in legislazione sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro che relazionerà sugli aspetti giuridici e sul nuovo impianto sanzionatorio del Decreto legislativo 81/2008, di Marina Palla, direttore del Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Asl di Rieti, che approfondirà il tema del ruolo della Asl nell’applicazione della nuova normativa, e di Francesco Stoppa, Capo area vigilanza tecnica dell’Ispettorato del lavoro di Rieti che entrerà negli aspetti tecnici del nuovo decreto.

 

Data di pubblicazione: 17/06/2008 13:10
Data di aggiornamento: 22/06/2012 13:11

News 2008 contiene: