.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2009 > Crolla il mercato delle abitazioni
Crolla il mercato delle abitazioni

Indagine Banca d’Italia-Tecnoborsa sul settore immobiliare

Avviata dalla Banca d'Italia insieme a Tecnoborsa, società del Sistema Camerale nel cui consiglio di amministrazione siede anche la Camera di Commercio di Rieti, la pubblicazione di un nuovo Supplemento al Bollettino Statistico che, a frequenza trimestrale, riporterà i risultati di un sondaggio presso un campione rappresentativo di agenti immobiliari sullo stato del mercato residenziale in Italia. Il bollettino, che alleghiamo, è consultabile e scaricabile anche dal sito www.bancaditalia.it.

“Uno strumento statistico altamente qualificato – ha commentato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini – che potrà essere di estrema utilità alle aziende del comparto edile ed immobiliare nella programmazione delle proprie strategie competitive”.
Le interviste, svoltesi tra gennaio e febbraio 2009, hanno coinvolto 1009 agenti che hanno fornito informazioni sulle attività di compravendita e sui prezzi del trimestre di riferimento (ottobre-dicembre 2008), nonché sulle prospettive del settore.

Dall’indagine, che affronta nel dettaglio i temi dei prezzi delle abitazioni, del numero delle compravendite, degli incarichi a vendere, delle trattative e dei tempi di vendita, delle modalità di finanziamento degli acquisti, delle prospettive di mercato in cui operano le agenzie, si evince in particolare come nel quarto trimestre 2008 il mercato immobiliare abbia mostrato un peggioramento congiunturale. Uno scenario in cui prevalgono nettamente le indicazioni di riduzione dei prezzi e di aumento del numero degli incarichi a vendere ancora da evadere. Anche per il trimestre in corso il quadro rimane sfavorevole, nonostante un’attenuazione della tendenza alla flessione dei prezzi, mentre per il prossimo biennio le attese degli operatori segnalano un miglioramento.

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 06/04/2009 17:24
Data di aggiornamento: 21/06/2012 17:26