.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2009 > Un euro per ogni azienda del Registro Imprese per il rilancio dell'economia dell'Abruzzo
Un euro per ogni azienda del Registro Imprese per il rilancio dell'economia dell'Abruzzo

Un euro per ogni impresa reatina per risollevare l’economia abruzzese messa in ginocchio dal terremoto. E’ quanto deciso dalla giunta della Camera di Commercio di Rieti che ha deciso di devolvere un euro per ogni azienda iscritta nel proprio Registro Imprese e di destinare gli oltre 15mila euro ricavati alla costituzione del Fondo di Solidarietà per le Camere di Commercio abruzzesi gestito dai rispettivi presidenti e dal segretario generale di Unioncamere.

La costituzione del fondo era stata promossa dal Comitato di presidenza di Unioncamere lo scorso 15 aprile con l’obiettivo di testimoniare la solidarietà del sistema camerale nazionale nei confronti delle Camere di commercio abruzzesi e delle loro imprese attraverso l’apertura di una sottoscrizione a favore delle stesse, al fine di gestire l’emergenza ed agevolarne il rilancio in vista della ricostruzione.

“Destinando un euro per ognuna delle oltre 15mila imprese iscritte nel Registro del nostro Ente – ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini – vogliamo testimoniare la vicinanza alle Camere di Commercio dell’Abruzzo affinché le loro imprese, duramente colpite dall’evento sismico, possano riattivarsi in breve tempo facendo risollevare l’economia del territorio. E’ un contributo concreto che permetterà all’economia abruzzese di iniziare ad investire sul proprio rilancio”.

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 28/05/2009 16:52
Data di aggiornamento: 21/06/2012 16:54