.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2009 > Diritto Annuale, si avvicina la scadenza
Diritto Annuale, si avvicina la scadenza

Si avvicina la scadenza del 16 giugno entro la quale le imprese iscritte o annotate nel Registro delle Imprese potranno pagare senza scontare sanzioni il diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio.

A ricordarlo la Camera di Commercio di Rieti, segnalando che gli importi 2009 sono rimasti invariati rispetto all’anno scorso e precisando che tutte le indicazioni per effettuare il pagamento agevolmente sono visibili sul sito www.camercomrieti.it nella sezione “Diritto Annuale”. Le uniche novità riguardano semplicemente gli arrotondamenti da compiere e l’individuazione del fatturato da considerare per calcolare l’importo corretto da versare.

Chi regolarizzerà la propria posizione entro 30 giorni dal 16 giugno potrà ancora pagare, ma aggiungendo all’importo dovuto lo 0,40%, mentre oltre il 30esimo giorno per sanare la propria posizione sarà necessario fare il ravvedimento operoso.
Se l’impresa è appena iscritta si avranno 30 giorni di tempo per pagare il diritto annuale dalla data di iscrizione e altri 30 aggiungendo lo 0,40%, mentre dopo occorrerà fare il ravvedimento operoso.

La Camera di Commercio di Rieti ricorda che il diritto annuale è un tributo a tutti gli effetti e va pagato e ne sono escluse le imprese solo in caso di fallimento a partire dall’anno successivo a quello del fallimento e in caso di domanda di cancellazione dell’impresa presentata entro il 30 gennaio; dopo tale data il diritto annuale è dovuto per intero. Le società in liquidazione, in concordato preventivo e le imprese inattive invece sono tenute a pagare il diritto annuale.

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 11/06/2009 16:47
Data di aggiornamento: 21/06/2012 16:48