.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Archivio News > News 2010 > Diritto Annuale 2010, si avvicina la scadenza
Diritto Annuale 2010, si avvicina la scadenza

Si avvicina la scadenza del diritto annuale, il tributo che ogni impresa, iscritta o annotata nel Registro delle imprese, è tenuta a versare alla Camera di Commercio di riferimento.

Se l’impresa, oltre alla sede principale, ha sedi secondarie nella stessa provincia o altrove, è dovuto un pagamento a ciascuna Camera competente per territorio. La stessa regola si applica alle imprese con sede legale all’estero e dislocamenti in Italia. Per questi ultimi il tributo è dovuto a ciascuna Camera della provincia in cui è ubicata la sede secondaria.

Il diritto dovuto per l’anno 2010 deve essere versato entro il 16 giugno 2010 con il modello F24 telematico utilizzato per il versamento delle imposte sui redditi oppure, ove possibile, presso banche o uffici postali, compilando la sezione ICI ed altri tributi locali ed indicando nella casella codice tributo: 3850 e in quella codice ente locale: RI.

Come per le altre imposte, è possibile però effettuare il pagamento nei successivi trenta giorni (fino al 16 luglio 2010) con la maggiorazione dello 0,40% o provvedendo al ravvedimento breve, con applicazione della sanzione in misura del 3,75% e degli interessi, con maturazione giorno per giorno, calcolati al tasso legale annuo del 1%.

Per chi non ha provveduto al pagamento del diritto annuale per l’anno 2009 è ancora possibile operare il ravvedimento con le modalità riportate alla voce “ravvedimento operoso”.

Maggiori informazioni sul sito cliccando su “Diritto annuale 2010” oppure presso l’Ufficio Diritto Annuale della Camera di Commercio di Rieti al numero 0746/201364-5.

L’Ufficio Stampa

 

Data di pubblicazione: 18/05/2010 09:56
Data di aggiornamento: 21/06/2012 09:57