.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Comunicazione > News > Dichiarazione Commissario Straordinario CCIAA Rieti, Giorgio Cavalli
Dichiarazione Commissario Straordinario CCIAA Rieti, Giorgio Cavalli

“In riferimento al comunicato stampa diffuso questa mattina da Confartigianato Imprese Rieti, ritengo necessario fornire alcune precisazioni al fine di ristabilire la verità.

Anzitutto il procedimento di accorpamento è stato sospeso dal Consiglio di Stato e non dal Tar in sede cautelare di reclamo ed ho optato per la rinuncia al ricorso al Tar soltanto dopo che la Corte Costituzionale si è pronunciata circa la legittimità del procedimento di accorpamento, quindi, senza “affrettarmi”. Comunque tutte le Camere di Commercio non accorpate sono state commissariate dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Ricordo, infine, che il Commissariamento della Camera di Commercio di Rieti è il frutto dell’inerzia degli organi camerali precedentemente in carica che, nonostante l’ordinanza del Consiglio di Stato che in sede cautelare aveva sospeso il processo di accorpamento, hanno fatto scadere inutilmente il termine per l’indizione delle elezioni del nuovo consiglio”.

E’ quanto dichiara il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Rieti, Giorgio Cavalli.

 

 

Data di pubblicazione: 20/05/2021 13:54
Data di aggiornamento: 20/05/2021 13:58

News contiene: