.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Comunicazione > News > Incontro con Flai-Cgil per promozione imprese ed occupazione area cratere sismico
Incontro con Flai-Cgil per promozione imprese ed occupazione area cratere sismico

Si è svolto presso la Camera di Commercio di Rieti un incontro tra il Presidente dell’Ente camerale, Vincenzo Regnini, la Segretaria Generale Flai CGIL, Ivana Galli, il Segretario Regionale Lazio Flai CGIL, Eugenio Siracusa, ed il Segretario Generale Flai CGIL Rieti-Roma Est, Antonio Polidori nell’ambito del sopralluogo svolto dai rappresentanti del sindacato presso le aziende delle aree del sisma al fine di sostenere queste realtà da cui sta ripartendo l’economia dell’area.

“Crediamo sia importante abbinare i prodotti alla loro narrazione, che significa valorizzare le esperienze, la storia e le peculiarità di un territorio. Significa per noi unire qualità del prodotto e qualità del lavoro. – ha dichiarato Ivana Galli, Segretaria Generale Flai CGIL - Da anni promuoviamo iniziative sulle aree interne e su realtà piccole e medie al fine di mettere in rete tutti i soggetti interessati per promuovere progetti che producano lavoro vero, attraverso quei prodotti di qualità che fanno conoscere i territori e possono portare occupazione e sviluppo”.

Nell’ambito dell’incontro il Segretario Generale Rieti-Roma Est Flai CGIL, Antonio Polidori, ha la “necessità ed urgenza di dare all’agroalimentare “Made in Rieti” qualcosa di più del posto di “Cenerentola” che si è ritagliato fin qui”. “A Rieti – ha aggiunto - ci si spacca la schiena e poi si svende il prodotto ad altri, e questo vale per la chianina come per il tartufo pregiato, per le patate, le lenticchie e via dicendo e dal confronto in Camera di Commercio è emersa la necessità di una “Marca Reatina” dei prodotti agroalimentari, una marca intorno a cui motivare e far crescere le tante piccole aziende a conduzione spesso familiare. Uno strumento, anzi una opportunità in più per chi vuole crescere insieme alla “marca’’ in una filiera corta improntata ad un sistema di produzione etico con un’idea ed una prospettiva di eccellenza nel settore agroalimentare. La voglia, il bisogno di unificare i 100 campanili del Reatino in un territorio, in un paesaggio e in una storia da raccontare”.

“Abbiamo espresso piena condivisione rispetto alle proposte presentate dalla delegazione della Flai CGIL che sono in perfetta sintonia con le iniziative che vedono impegnato il Sistema camerale. - ha detto Vincenzo Regnini, Presidente CCIAA Rieti – Le attività promosse dall’organizzazione sindacale a sostegno del lavoro si coniugano pienamente con il più generale tentativo di rilanciare il territorio nel suo complesso e le imprese che vi operano ed in questo senso ci faremo promotori di un’opera congiunta di sensibilizzazione e stimolo del sistema delle associazioni di categoria per avviare iniziative coordinate nell’area”.

 

Data di pubblicazione: 11/04/2018 13:10
Data di aggiornamento: 11/04/2018 13:11

News contiene: