.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Registro Imprese e Albi > Autorizzazioni e licenze > Qualificazione professionale per barbiere e parrucchiere uomo-donna
Qualificazione professionale per barbiere e parrucchiere uomo-donna

NORMATIVA
L. n. 161 del 14/2/1963, modificata con L. n. 1142 del 23/12/1970
 
I SOGGETTI INTERESSATI
Chi intende ottenere il riconoscimento della qualifica professionale di barbiere o parrucchiere uomo-donna.
Per ottenere la qualifica di barbiere o parrucchiere uomo-donna sono necessari i seguenti requisiti:

  • il possesso della cittadinanza italiana o di un regolare permesso di soggiorno;
  • la maggiore età;
  • essere già stati titolari di una impresa che ha svolto attività di barbiere o di parrucchiere per signora;

oppure:
aver prestato, per almeno 2 anni, la propria opera professionale qualificata presso un barbiere o un parrucchiere per signora;

oppure:
aver seguito un regolare periodo di apprendistato ed aver ottenuto il passaggio in qualifica;

oppure:
aver conseguito un diploma presso una scuola autorizzata dalla Regione.
 
I REQUISITI
E’ necessario presentare alla Commissione provinciale per l’Artigianato una richiesta di riconoscimento della qualifica professionale, allegando la documentazione che attesta il possesso dei requisiti richiesti.
La Commissione Provinciale per l’Artigianato è tenuta a riconoscere o a negare la qualifica entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda.

Prima di iniziare l’attività:
E’ necessario richiedere al Comune, dove si intende svolgerla, un’autorizzazione amministrativa.
Ottenuta l’autorizzazione comunale si può quindi cominciare ad esercitare la professione di barbiere o parrucchiere uomo-donna. A questo punto è necessario presentare domanda d’iscrizione all’Albo della Imprese Artigiane o, qualora l’attività non sia artigianale, al Registro della Imprese.

 

Data di pubblicazione: 12/06/2012 17:33
Data di aggiornamento: 13/06/2012 10:55