.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Comunicazione > News > CCIAA Rieti, marchi e brevetti, attenzione alle comunicazioni ingannevoli
CCIAA Rieti, marchi e brevetti, attenzione alle comunicazioni ingannevoli

La Camera di Commercio di Rieti segnala che alcune imprese reatine, associazioni e persone stanno ricevendo nelle ultime settimane da parte di tale “Ufficio Registro dei Marchi (IPT Registration s.r.o. - Brêclav, Repubblica Ceca)” comunicazioni contenenti ordini di bonifico per una cifra di 825 euro per la pubblicazione a scopo conoscitivo dei marchi.

Tale azienda (si veda la comunicazione in allegato) richiede il versamento per “registrazione di marchi internazionali”, mentre in realtà si viene inseriti soltanto in un data base privato.

Si ricorda e si avverte che naturalmente si tratta di versamenti non obbligatori e non hanno nulla a che vedere con l’attività svolta dalla Camera di Commercio e si invitano le imprese alla massima cautela prima di sottoscrivere qualsiasi documento e di procedere ad eventuali pagamenti.

I marchi depositati presso le Camere di commercio o direttamente presso l´UIBM devono essere rinnovati entro 10 anni dalla data del deposito secondo quanto indicato nel sito camerale al link http://www.ri.camcom.it/P42A373C371S175/La-tutela-della-proprieta-industriale---Marchi.htm oppure sul sito ministeriale http://www.uibm.gov.it/.

 

In generale è bene diffidare da chi chiede: dati e coordinate bancarie per conto della Camera di Commercio di Rieti; iscrizioni in registri, albi, ruoli e banche dati non disciplinati da normative di legge, creando volutamente confusione alle imprese con denominazioni simili alla Camera di Commercio; il pagamento per servizi resi nell’ambito di marchi e disegni e modelli, quali la pubblicazione, la registrazione o l’iscrizione nei repertori professionali e la registrazione in banche dati private.

In caso di dubbio si invita a contattare l´ufficio marchi e brevetti della Camera di Commercio di Rieti, Sig.ri Fulvio Calmanti o Ornella Colapicchioni al numero 0746/201364-5.

E' possibile anche inviare via email copia delle comunicazioni ricevute agli indirizzi fulvio.calmanti@ri.camcom.it o ornella.colapicchioni@ri.camcom.it.

Nel caso in cui la Camera di commercio  dovesse rilevare una presunta ingannevolezza od illiceità del messaggio pubblicitario, inoltrerà il materiale all´Autorità garante della concorrenza e del mercato in materia di pubblicità ingannevole, competente ai sensi del D.P.R. 10 ottobre 1996, n. 627 e, se ricorrono gli estremi, anche alla Polizia postale.

icona allegatoipt -register
(pdf, 0B )
Data di pubblicazione: 08/01/2015 12:40
Data di aggiornamento: 08/01/2015 12:49

News contiene: