.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Comunicazione > News > Sistri: piccoli produttori esentati e nuova proroga "Un decreto del ministro dell'ambiente ha spostato la scadenza al 30 giugno"
Sistri: piccoli produttori esentati e nuova proroga "Un decreto del ministro dell'ambiente ha spostato la scadenza al 30 giugno"

 Slitta in avanti di due mesi la data di scadenza per pagare il contributo Sistri 2014, la tassa obbligatoria per chi produce e smaltisce rifiuti speciali e pericolosi. L’originario termine previsto al 30 di aprile è stato prorogato al 30 giugno 2014. Ma non si tratta dell’unica novità prevista nel nuovo decreto di semplificazione del ministro dell’ambiente, Gianluca Galletti.

 A chi va meglio è ai piccoli produttori iniziali di rifiuti speciali, quelli con meno di 10 dipendenti, e che non effettuano stoccaggio; per loro l’adempimento, da obbligatorio, diventa facoltativo. Si tratta dei soli produttori “puri”, ossia i produttori iniziali di rifiuti, che non effettuano anche operazioni di deposito preliminare e messa in riserva dei prodotti residui. La facoltà riguarda anche gli Enti e le imprese agricole che provvedono a gestire i propri rifiuti in un circuito organizzato di raccolta.

 

Data di pubblicazione: 30/04/2014 12:14
Data di aggiornamento: 30/04/2014 12:17

News contiene: