.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Home > Comunicazione > News > Tipicamente Rieti, revocato e ripubblicato il bando contributi a fondo perduto per il turismo
Tipicamente Rieti, revocato e ripubblicato il bando contributi a fondo perduto per il turismo

La Camera di Commercio di Rieti informa che, in seguito ad una recente circolare del Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito al tema degli Aiuti di Stato ed alla successiva nota di Unioncamere che introduce alcune indicazioni in merito alla gestione delle misure di aiuto alle imprese all’interno del Quadro temporaneo per gli aiuti di emergenza e sulla cosiddetta “notifica ombrello”, al fine di evitare incertezze sull’erogazione dei fondi alle imprese, è stato deciso di revocare in autotutela il Bando voucher “Tipicamente Rieti” – anno 2020 e di ripubblicarlo utilizzando il regime “de minimis” e con nuova scadenza per la presentazione delle domande al 24 luglio 2020.

Le imprese interessate potranno quindi trovare il nuovo bando e la relativa documentazione al link http://www.ri.camcom.it/P42A0C236S177/Bandi-di-gara.htm.

Si ricorda che il bando, realizzato nell’ambito del Progetto Tipicamente Rieti cofinanziato da Unioncamere Lazio, punta a sostenere con contributi a fondo perduto le imprese locali della filiera turistica, che ha particolarmente risentito delle conseguenze dell’emergenza Covid-19. 

Sono ammissibili alle agevolazioni le imprese che al momento della presentazione della domanda possiedono i seguenti codici Ateco o sottocategorie degli stessi: 55 – attività di alloggio, 56 – ristorazione, 77.21 – noleggio, 79- servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse, 90- attività creative, artistiche e di intrattenimento, 93- attività sportive, di intrattenimento e di divertimento.

Il contributo (voucher) per ogni singola azienda potrà raggiungere le 2mila euro, con un’entità massima di agevolazione fino al 70% delle spese ammissibili. 

Le spese ammissibili sono relative alle strategie di comunicazione, commercializzazione e promozione del turismo di prossimità (detto anche “undertourism”), e del turismo più in generale tra cui quello culturale ed enogastronomico nella provincia di Rieti. A titolo esemplificativo potranno essere quindi finanziati: campagne promozionali a pagamento attraverso i social e/o canali crossmediali, la definizione dei messaggi di sicurezza da trasferire ai clienti attraverso la comunicazione, lo sviluppo di app, QR code e/o siti web per la gestione della clientela (delivery, CRM, pagamenti on line – non sono finanziati la mera creazione del sito web od il suo semplice restyling), l’adeguamento delle informazioni relative sui servizi offerti e sui regolamenti locali, la cartellonistica informativa e/o promozionale, le consulenze specialistiche sulle tematiche della comunicazione digitale e della commercializzazione, la gestione della consegna a domicilio, la consulenza per la realizzazione di pacchetti turistici ad hoc, la promozione della fruizione sostenibile del territorio promuovendo il turismo slow (in bici e a piedi), lo sviluppo della mobilità dolce (cammini, ciclovie, ippovie). Possono essere rendicontate le spese sostenute a partire dal 1 gennaio 2020 fino al 30esimo giorno successivo alla data del provvedimento di concessione.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Promozione della Camera di Commercio di Rieti oppure l’Azienda Speciale Centro Italia Rieti ai seguenti riferimenti telefonici ed email: 0746/201364, azienda.rieti@ri.camcom.it

 

Data di pubblicazione: 03/07/2020 14:30
Data di aggiornamento: 03/07/2020 14:32

News contiene: