.:: Sito della Camera di commercio di Rieti ::.


Numero meccanografico

Il Numero meccanografico è un codice alfanumerico che la Camera di Commercio assegna, per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, alle imprese che svolgono abitualmente attività ed operazioni con l’estero.
Con circolare n. 3576/C del 06.05.2004 il Ministero delle Attività produttive ha emanato nuove disposizioni in merito all’assegnazione di questo numero.
In particolare è previsto che il numero meccanografico possa essere attribuito alle imprese attive iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio competente per territorio, che risultino in regola con il pagamento del diritto annuale ed in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • essere esportatore abituale secondo quanto previsto dal DPR 633/1972, DL 746/83;
  • effettuazione diretta o indiretta (tramite società di intermediazione commerciale italiana) di almeno una transazione commerciale nel corso dell'anno in entrata o uscita di importo non inferiore ad € 12.500,00;
  • permanenza stabile all'estero mediante una propria unità locale;
  • partecipazione alle quote societarie da parte di soggetti stranieri;
  • realizzazione di partnership con società estere;
  • costituzione di joint venture societaria e/o di capitali e/o contrattuali all'estero;
  • apporto di capitale in società estere;
  • investimenti diretti all'estero;
  • adozione del franchising in Paesi esteri;
  • stipulazione di almeno un contratto di distribuzione e/o agenzia all'estero;
  • costituzione di società all'estero;
  • partecipazione di consorzio temporaneo di imprese all'estero.

La suddetta circolare n. 3576/C prevede, inoltre, che le imprese operanti con l’estero devono confermare annualmente la propria qualità di “operatore abituale”.
Per il rilascio del numero meccanografico e per la relativa conferma annuale è previsto il pagamento dei diritti di segreteria di Euro 3,00.

Data di pubblicazione: 12/06/2012 15:07
Data di aggiornamento: 21/08/2012 16:20